English

COME FUNZIONA L'ATTIVAZIONE DEL CONTACT HUNTER?

L'attivazione è molto semplice ed è molto simile a quella di Google Analytics.
Dopo aver richiesto l'attivazione, vi verrà inviato tramite email un codice. Questo codice è un javascript che deve essere inserito in tutte le pagine del sito che volete monitorare.
Contact Hunter può iniziare a monitorare le visite di un sito solo quando il codice è stato inserito. Il codice è univoco e può essere usato per un solo sito.
Importante: la prova inizia quando il codice viene generato, non quando viene inserito: per questo vi consigliamo di proveddere a inserirlo al più presto.
Su richiesta, possiamo inserire noi il codice, a titolo gratuito. Per farlo, sono necessarie le password FTP.

DOVE DEV'ESSERE INSERITO IL CODICE?

Il codice può essere inserito ovunque nell'HTML del sito. Consigliamo tuttavia di inserirlo dopo la chiusura del primo tag <body>
L'importante è che il codice non subisca modifiche e che compaia nell'HTML di tutte le pagine che intendete monitorare. Per i siti dinamici, costruiti in PHP, ASP o JSP, assicuratevi che il codice compaia all'interno del body nell'HTML generato.

COME FARE AD INSERIRE IL CODICE NEL SITO?

Il codice deve essere inserito nell'HTML del sito. Purtroppo, siccome i siti possono essere realizzati con programmi molto diversi, non c'è un sistema universale per inserire il codice. Possiamo però inserirlo noi, a titolo gratuito. Per farlo, abbiamo bissogno delle password FTP.

QUANDO ARRIVA IL REPORT GIORNALIERO?

Come impostazioni di default, il report viene spedito a mezzanotte di ogni giorno ed è relativo alle 24 ore precedenti.
Su richiesta, è possibile modificare l'orario di invio.

DA CHE INDIRIZZO ARRIVA IL REPORT?

Il report giornaliero viene inviato dall'indirizzo noreply@contacthunter.it. Per essere sicuri di riceverlo, vi consigliamo di aggiungerlo alla rubrica dei vostri contatti.
Nel caso in cui, comunque, non doveste ricevere il report, vi invitiamo a controllare la cartella dello spam, oppure a contattarci.

CONTACT HUNTER RIESCE AD IDENTIFICARE TUTTE LE AZIENDE?

Contact Hunter è in grado di monitorare tutte le aziende che hanno un IP fisso. Non può identificare i privati.
Generalmente, le microaziende non sono dotate di IP fisso, per cui non vengono identificate. Inoltre, per lo stesso motivo, non vengono identificati gli accessi da rete mobile. Un visitatore che naviga sul vostro sito con un iPhone o uno smartphone, quindi, non viene identificato, a meno che non utilizzi la Wi-Fi aziendale.

CONTACT HUNTER È LEGALE?

La domanda è retorica, ma è una di quelle che più frequentemente ci viene posta.
Naturalmente, Contact Hunter è legale al 100%.
Contact Hunter tiene infatti traccia degli indirizzi IP delle connessioni aziendali, indirizzi che per legge sono pubblici. Monitorare gli indirizzi IP degli utenti che accedono a un sito internet è una pratica molto comune. Quello che Contact Hunter fa in più rispetto agli altri servizi di statistiche web è associare tali indirizzi ai nomi delle aziende. Nessun dato sensibile viene divulgato da Contact Hunter, ma solo i nominativi delle aziende che hanno visitato il vostro sito.
Per fugare ogni dubbio, citiamo la legge 22 dicembre 2011 n. 214, secondo la quale la nozione di “dato personale” e di “interessato” (art. 4, comma 1, lett. b e lett. i del D.Lgs. 196/2003), oggetto di tutela da parte della normativa in questione, non si riferisce più alle persone giuridiche, agli enti e alle associazioni, a prescindere dalla natura del titolare (persona fisica o giuridica o ente).

BACK